Traffico difficoltoso

Guidando per le strade di Milano, anni fa, una delle tante cose che mi colpirono era il cartello “traffico difficoltoso in via …”, che era in genere una strada lontanta due o tre isolati da dove era il cartello. Era un cartello giallo (sì, con una scritta nera) che avvertiva che più avanti ci sarebbero stati problemi dovuti a lavori, e quindi invitava implicitamente a pensare ad un itinerario alternativo, o a rassegnarsi.
Rassegnazione è quella che ci vuole, nella mia città, quando scopri che improvvisamente una piccola breve strada, cruciale per il traffico, è stata chiusa per lavori. E siccome era un itinerario alternativo per una strada, già difficoltosa da mesi, non puoi che rassegnarti. Non ti avvertono prima, dove potevi prendere un’altra strada ancora, ma lì, proprio lì. Ciò che impensierisce è la beata amorfa indifferenza del vigile urbano, il cui unico scopo ornamentale sembra quello di evitare che qualche impaziente forzi il blocco (e finisca in un fosso fresco fresco). In quanto ad avvertire prima, roba da altri pianeti. Chissà se a Milano lo fanno ancora, del resto…

Annunci

One Response to Traffico difficoltoso

  1. Elena ha detto:

    Proprio sul traffico e la circolazione cittadina fossi in te mi rassegnerei…..c’e’ molto altro e piu’ importante da combattere e superare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: