Alcol e senso della realtà.

8 febbraio 2009

L’alcol provoca una diminuzione del senso di realtà anche a chi non lo beve.

Dobbiamo infatti pensare che chi ha preparato la tabella di cui al Decreto 30 Luglio 2008 fosse completamente sobrio. Tuttavia il solo pensiero dell’alcol ha prodotto un risultato di efficacia pratica molto dubbia.

all21Ma qualcuno degli estensori pensa seriamente che i clienti dei “pubblici esercizi” faranno buon uso delle tabelle? Non si tratta forse di un sistema all’italiana per togliersi la responsabilità, come i limiti di velocità a 40 km all’ora nel rettilineo autostradale che ha una buca, invece di tappare la buca?

Ma qualcuno competente (realmente competente!) in didattica etc. è stato coinvolto nella progettazione della campagna? Era troppo difficile semplificare i casi previsti? Ed usare pictogrammi di bicchieri e bottiglie invece che numeri, questo no, eh?

Annunci