Prevenzione, previsione e predizione

7 aprile 2009

Nelle ultime ore il bla bla mediatico palleggia queste due parole, previsione e prevenzione, come fossero uguali. Entrambe condite con ampie dosi di impossibile, a caso.
Prevenzione: possiamo farla degli incidenti, delle malattie, ma non dei terremoti, al più delle loro conseguenze. I terremoti sono fenomeni naturali più grandi di noi.
Previsione: possiamo farla del tempo, ma non degli incidenti o delle malattie.

Impossibile prevenzione? No: edifici, persone, strutture, possono essere preparati per prevenire le conseguenze.
Impossibile previsione? Mai dire mai: tutto è impossibile, finchè qualcuno scopre o inventa qualcosa, e diventa possibile.
E meno male che nessuno ha ancora detto predizione, se no saremmo alla boccia di cristallo!

Annunci